Come utilizzare un’alimentazione elettrica alleata da un computer portatile

Un alimentatore alleato può essere descritto come il collegamento di un apparecchio ad un altro apparecchio. Può essere una combinazione di una presa elettrica, batteria, alimentatore a corrente alternata o continua in ingresso e un alimentatore in uscita. Un esempio di alimentatore alleato è un sistema di automazione domestica che richiede una batteria di backup per l’illuminazione, e anche una presa a corrente alternata per qualsiasi apparecchio. Alcuni esempi di un alimentatore alleato sono: ventilatori a batteria, ventilatori a soffitto, luci, sistemi di sicurezza e molti altri apparecchi elettrici. Lo scopo di questo articolo è descrivere come un alimentatore alleato può essere creato da un computer portatile, utilizzando un cavo dati USB o seriale, e come usarlo per fornire energia a qualsiasi apparecchio per cui se ne ha bisogno.

Per iniziare il processo, avrete bisogno di un alimentatore per laptop ATX, che sarà collegato alla vostra porta USB. Quindi collegate il cavo di alimentazione USB dal laptop alla fonte di alimentazione del vostro laptop. Se volete usare un cavo dati esterno, assicuratevi che il cavo dati sia USB A, B o C, in quanto hanno tutti connettori dati diversi. Una volta che avete il cavo dati collegato alla porta USB del vostro laptop, collegate l’alimentatore di backup a batteria alla fonte di alimentazione USB del vostro laptop. Infine, collegate il cavo di alimentazione USB dal laptop alla fonte di alimentazione dell’apparecchio per cui userete l’alimentatore alleato. Questo è di solito l’alimentatore di backup a batteria.

Dopo aver completato il processo di cui sopra, vedrete che il vostro alimentatore alleato è ora pronto per l’uso. Tuttavia, dovete capire che c’è ancora un po’ di lavoro da fare per assicurare che l’alimentatore alleato funzioni correttamente. Dovreste controllare che l’alimentatore di riserva a batteria abbia abbastanza potenza per darvi l’energia di cui avete bisogno. Per fare questo, dovrete far passare l’alimentatore di riserva a batteria attraverso un multimetro e controllare la tensione per assicurarvi che stia fornendo l’energia necessaria.

Se volete saperne molto di più o se desiderate trovare una guida che possa fornirvi tutte le relative informazioni anche ad altri tipi di accessori per l’alimentazione elettrica, vi consiglio di seguire il link che troverete alla fine di questo articolo. Inoltre nella guida potrete trovare consigli pratici sia sullo shopping online, sia su eventuali sconti oppure offerte che ci sono in rete al momento.

Puoi visionare il sito web per ulteriori informazioni in tal senso.